Gli alunni della 3^A Classico protagonisti delle Giornate Elleniche di Taras / 1-2-3 dicembre 2017

Per tre giorni dall’1 al 3 dicembre Taranto è stata capitale del filellenismo italiano: evento nazionale con conferenze, spettacoli, laboratori e feste promosso dalla Società Filellenica e dal suo presidente Marco Galdi. La 3^A classico ha assistito sabato 2 dicembre 2017 ai lavori del Convegno “Riflessioni elleniche: Prima sessione, La diaspora greca; Seconda sessione, La lingua greca; Terza sessione, I greci antichi a Taranto”.

Alcuni studenti dei tre Licei classici tarantini (Liceo “Archita”, “Aristosseno”, “Q. Ennio”), guidati dal Dopolavoro filellenico, hanno cantato l’Inno nazionale greco in lingua originale e sono stati impegnati nella declamazione in italiano e in neogreco di poesie di autori greci antichi e moderni.

Domenica 3 dicembre presso il Castello Aragonese gli alunni Valentina Genualdo e Andrea Quaranta (classe 3^A classico) hanno rispettivamente recitato in italiano e in neogreco “Il mio indirizzo” di Aleksandros Panagulis e “La Grecia non compiangerla” di Yannis Ritsos.

Come ha sottolineato l’Onorevole Greco, Alexsandros Triantafyllidis (Presidente Commissione del Parlamento Ellenico per i Greci all’estero) in questi tre giorni “ha respirato aria greca a Taranto colonia spartana”, ancora una volta la Civiltà classica, culla del modo occidentale e dell’Europa, ha unito passato e presente.

Prof.ssa Tania Rago